Cosa dovreste sapere prima del matrimonio?

Cosa dovreste sapere prima del matrimonio?

La gente comincerà a chiedervi dei bambini subito dopo il matrimonio. Probabilmente cominceranno a fare delle battute addiritura durante i festeggiamenti del matrimonio. Alcuni saranno diretti, altri invece no. Sarebbe opportuno passare sopra le piccole indiscrezioni e godervi questo giorno felice.

Le incomprensioni prima del matrimonio non spariranno in un colpo. Le incomprensioni non andranno risolte una volta aver firmato il certificato di matrimonio o indossato la fede. La parte positiva è che una volta aver fatto questo passo, avrete sufficientemente tempo per lavorare insieme all'attenuazione di tutti i vecchi problemi o quelli più recentemente apparsi.

Il marito si lamenterà dei vostri genitori. Nel caso in cui avete sposato un bravo uomo, non dovete preoccuparvi. Certo, si lamenterà ogni tanto dei vostri genitori ed è normale che sia cosi. Dovete capire che per lui, sono comunque delle persone che sono entrate nella sua vita insieme a voi (“a pacco”), anche se quando diceva di volervi accanto per il resto della vita, non aveva preso in considerazione anche i suoceri.

Dovrete parlare anche di soldi. La convivenza presuppone anche la gestione in comune dei soldi. Le decisioni finanziarie non verranno prese piu singolarmente, ma comunicando, analizzando e pianificando insieme. In caso contrario, avranno luogo delle ”lotte” poco piacevoli, che alla fine possono portare anche alla rottura definitiva del rapporto.

Litigherete anche per delle cose minime alle quali in precedenza non davate importanza . Ogni coppia da poco sposata, passerà i primi mesi di matrimonio per un periodo di transizione, in cui entrambi cercano di abituarsi all'altro, accettarsi a vicenda e capire le abitudini e le stranezze dell'altro. Molti di esse non saranno gradite da nessuno dei due. Da qui, sorgeranno a volte anche delle discussioni di punto in bianco. La buona notizia è che queste liti passano subito... e le riconciliazioni, avvengono di solito, a letto! Almeno all'inizio.

Potrete consumare più alcol di prima. E ciò non perchè sarete infelici, ma perchè secondo le statistiche, gli uomini consumano più alcolici rispetto alle loro partner. Per questo anche le donne sposate tendono a bere più spesso rispetto a quando sono da sole, visto l'influenza del marito.

Scoprirete cose di vostro marito di cui non ne eravate a conocenza... Alcune di esse vi faranno pensare, vi troverete nella situazione di farvi delle domande tipo: “Chi è realmente quest' uomo che ritenevo fosse mio marito?” Infatti... non tutte le scoperte dell ”anima gemella”, sono piacevoli. E' anche uno dei motivi seri per cui gli psicologi consigliano un periodo “di prova” in merito alla convivenza, prima di fare il passo importante del matrimonio.

Spenderete più tempo libero in compagnia di altre coppie. E' assolutamente normale. Non dimenticate però degli amici e delle amiche single. Se uscite a fare un giro con loro ogni tanto, non c'è nulla di strano o insolito.

Se non desiderate il vostro cognome... Sarete vittima di 1001 domande: ”Non vuoi cambiare il cognome”, ”Perchè?”, ”Non rispetti la tradizione?”, ”Hai mai pensato ai bambini che avranno un cognome diverso dal tuo?”, ”Ti stai dedicando veramente a questo matrimonio?”. Un pò stressante, vero?

Le Feste diventeranno un peso. In un mondo perfetto, le famiglie si riuniscono in occasione delle Feste. Da adesso in poi però, per il fatto che avete messo su famiglia, dovrete accollarvi sia i propri genitori sia i genitori di vostro marito. Qualsiasi ricorrenza, almeno fino a che non vi abituerete a gestire il proprio tempo in maniera efficace, sarà un peso insopportabile.

www.intimtips.com